Lettera Aperta a Silvio Berlusconi

un videomessaggio dall’amico Oscar Bartoli, giornalista e docente a Washington DC

Annunci

La comunita’ “italoglobale”

 arton257-550x550.jpg
 
Nel senso di globalmente “dispersa e migrante”.
 
Incuriosita dai segni di movimento e desiderio di unione intorno ai problemi della formazione, dello sviluppo tecnologico e della meritocrazia, vorrei segnalarvi una ricercatrice, Simona Milio, candidata per il Pd alla Camera (circoscrizione Europa).
 
Un estratto dall’intervista sul circolo online Barack Obama realizzata da Giuseppe Veltri: 

Ci sono due categorie di cervelli in fuga. La prima, non vuole rientrare in Italia, perché è qui da tempo, qui lavora, qui ha casa. La seconda categoria è indecisa. I meccanismi che possono garantire un rientro, sono meccanismi che garantiscano la possibilità di ritrovare in Italia le stesse condizioni dell’estero. Un esempio con riferimento alla carriera accademica, potrebbe essere il rientro a patto che si mantenga la stessa posizione che si ricopre in un’università’ straniera, in termini di autonomia e possibilità di avanzamento.

Paola Merlo